Andare in bicicletta può causare disfunzione erettile?


Andare in bicicletta può causare disfunzione erettile?

Ci sono molte ragioni per cui qualcuno può essere suscettibile ai pericoli della disfunzione erettile. Per alcuni, può essere genetica, trauma o cancro alla prostata. Ma ci sono diversi fattori e aspetti dello stile di vita che contribuiscono allo sviluppo della disfunzione erettile che possono essere prevenuti. Una di queste attività comuni è andare in bicicletta.


Ora, a seconda di chi chiedi, andare in bicicletta può o meno contribuire allo sviluppo della disfunzione erettile. Ma, quando si esamina il motivo per cui ciò può accadere, inizia ad avere un senso, nonostante le opinioni contrastanti su questo argomento. Quando si è seduti su un seggiolino di bicicletta, che generalmente ha un naso allungato tra le gambe, può verificarsi molta compressione perineale. Questa compressione ostruisce temporaneamente la perfusione del pene che potrebbe avere un impatto sulla funzione endoteliale, causando la disfunzione erettile vasculogenica. In altre parole, il flusso sanguigno al pene è limitato, il che può causare lesioni temporanee o permanenti.


Se sei un ciclista appassionato, sappi che non siamo qui per dirti di smettere di pedalare, soprattutto se è così che ti piace allenarti! Ma è bene essere consapevoli che l'equitazione può contribuire allo sviluppo della disfunzione erettile. Fortunatamente, ci sono alcuni seggiolini per biciclette progettati per ridurre al minimo il disagio e la pressione perineale.



Se volete chiarire alcuni aspetti, prenotate una visita con il Dottor Fabio Castiglione Urologo Italiano a Londra.

Richiedi un visita con il Dottor Fabio Castiglione Urologo Italiano a Londra tel: +447830398165



dr. Fabio Castiglione