Infertilità Maschile: Come scoprire se si è sterile? Come faccio a sapere se sono sterile?

Infertilità Maschile: Come scoprire se si è sterile? Come faccio a sapere se sono sterile? Ne parliamo con il Dr. Fabio Castiglione Andrologo a Londra e Urologo a Londra.




Come scoprire se si è sterile?

Come scoprire se si è sterile? Come faccio a sapere se sono sterile? Sono Domande molto frequenti.


L'infertilità maschile è un argomento complicato, ma uno andrologo può offrire una varietà di opzioni di trattamento. Se tu e il tuo partner avete difficoltà a mettere su famiglia, possiamo aiutarvi.

Contattaci per una consulenza telefonica gratuita con il Dr. Fabio Castiglione Andrologo a Londra e Urologo a Londra.

Il Dottor Fabio Castiglione Urologo Italiano a Londra, Consultant alla clinica medica HolisticAndrology. Presso i centri si utilizza un approccio terapeutico basato sui più recenti studi clinici, sulle linee guida delle società scientifiche internazionali di medicina sessuale di cui il dottore Castiglione è membro della commissione.



L'INFERTILITÀ MASCHILE SI PUO' CURARE


Potresti non sapere che nel 60% dei casi un fattore maschile contribuisce all'infertilità. Ecco perché ha senso valutare l'uomo così come la donna quando una coppia sta affrontando l'infertilità.


Lo sperma impiega tre mesi per produrre e maturare e quindi ci possono essere dai quattro ai sei mesi di ritardo tra il momento in cui un uomo inizia il trattamento e quando vedrà i cambiamenti risultanti nello sperma. Poiché la valutazione della donna può richiedere anche diversi mesi, si consiglia di eseguire un'analisi completa del liquido seminale non appena la donna inizia il trattamento. Se necessario, anche il partner maschile può iniziare immediatamente il trattamento. Quando il trattamento di entrambi i partner avviene contemporaneamente, non vi è alcun ritardo aggiuntivo non necessario.


CHE COSA CAUSA L'INFERTILITÀ MASCHILE? PERCHÉ UN UOMO DIVENTA STERILE?.


Varicocele


Proprio come le persone possono avere vene varicose alle gambe, un uomo può avere vene dilatate nello scroto. Quando il sangue non drena correttamente, le vene si dilatano (o si allargano). Questo sangue in più che si accumula nello scroto, aumenta la temperatura e ha un impatto negativo sulla produzione di sperma. La buona notizia è che questa è una causa comune di infertilità maschile e può essere corretta con un intervento chirurgico ambulatoriale minore.

Il Dr. Fabio Castiglione esegue questo intervento al microscopio per preservare l'apporto arterioso e linfatico. Viene praticata un'incisione di circa un pollice sopra e lateralmente al pene (un'incisione subinguinale), evitando i muscoli addominali. Questa procedura, denominata "varicocelectomia subinguinale microscopica", significa meno dolore postoperatorio per il paziente.


Anomalie del liquido seminale


Lo sperma può essere molto viscoso (denso), rendendo difficile il passaggio dello sperma nel tratto riproduttivo della donna. Si può tentare di "lavare lo sperma", separando lo sperma in movimento dallo sperma morto e dai detriti circostanti, elaborarlo e posizionarlo direttamente nell'utero con un tubicino. Questa è chiamata inseminazione intrauterina (IUI).


Problemi del sistema duttale


Ci possono essere una serie di problemi con i dotti che trasportano lo sperma. Un uomo può nascere senza dotti su uno o entrambi i lati del dotto deferente, può esserci un'ostruzione nel punto in cui la delicata struttura tubolare drena i testicoli, oppure può esserci un'ostruzione più in alto nei dotti deferenti più muscolari. Inoltre, un uomo può avere blocchi che si verificano a causa di una riparazione di un'ernia o di un idrocele o da tessuto cicatriziale a causa di un'infezione.

Lo sperma deve viaggiare attraverso i dotti eiaculatori mentre vanno dalle vescicole seminali all'uretra. Se questi dotti sono bloccati, lo sperma non può passare.

La prima opzione di trattamento è riparare o sbloccare i dotti. Se ciò non è possibile, lo sperma può essere raccolto (rimosso da un medico) per l'inseminazione. Quando viene raccolto lo sperma, i si possono raccogliere solo pochi spermato