È sicuro fare sesso durante la pandemia di COVID - 19?

Aggiornamento: 14 mar 2021


sesso  covid

È sicuro fare sesso durante la pandemia di COVID - 19? Ne parliamo con il Dr. Fabio Castiglione Urologo Andrologo Italiano a Londra.


Il Dottor Fabio Castiglione Urologo Italiano a Londra, Consultant alla clinica medica HolisticAndrology e Diga33. Presso i centri si utilizza un approccio terapeutico basato sui più recenti studi clinici, sulle linee guida delle società scientifiche internazionali di medicina sessuale di cui il dottore Castiglione è membro della commissione.


urologo londra

È sicuro fare sesso durante la pandemia di COVID-19?

Il coronavirus si diffonde principalmente attraverso le goccioline respiratorie. COVID-19 può essere trovato in goccioline di saliva e muco che vengono prodotti quando una persona infetta starnutisce o tossisce. Possono essere respirati da un'altra persona, atterrare su un'altra persona o rimanere su superfici che altre persone toccano.


Questo è il motivo per cui le autorità sanitarie consigliano di prendere le distanze sociali - stare a 2 metro di distanza dalle altre persone - e lavarsi le mani in modo frequente e accurato.


Nonostante non sia noto che i coronavirus siano trasmessi sessualmente, è possibile trasmettere "indirettamente" il coronavirus (COVID-19) durante l'attività sessuale. Si consiglia alle persone che hanno rapporti sessuali durante la pandemia di prendere alcune precauzioni.


Gli scienziati hanno scoperto COVID-19 nelle feci e nello sperma. Finora, non sappiamo se il virus si trovi nei fluidi vaginali. Nell'aprile 2020, i ricercatori non hanno segnalato alcuna prova di COVID-19 nei fluidi vaginali di 10 donne infette, ma sono necessarie ulteriori ricerche.


Le persone infette da coronavirus potrebbero non avere subito i sintomi. Potrebbero essere necessari fino a 14 giorni prima che i sintomi inizino. Tuttavia, le persone infette possono essere contagiose che abbiano o meno sintomi.

Nonostante la mancanza di uno studio formale al riguardo, sembra ragionevole affermare che se una coppia convive senza precauzioni di isolamento individuale, è probabile che l'attività sessuale non aumenti in modo significativo il rischio di diffusione del coronavirus.


Tuttavia, al di fuori di questo scenario, alcune attività sessuali dovrebbero essere evitate a causa del modo in cui si diffonde il coronavirus:


· Baciare. Il virus si trova nella saliva, quindi c'è un chiaro rischio di trasmissione

· Rimming (analingus). Non stimolare l'ano di una persona con la lingua.

· Fare sesso con qualcuno